Match program, Juventus-Inter

PRESENTAZIONE

Questa sera va in scena una delle sfide più antiche del calcio italiano, quella che vede le polemiche contrapporsi ai nostri coglioni.

Juventus e Inter si sfidano di venerdì per permettere ai nerazzurri di riposare sabato e domenica, dato che gli uomini di Allegri lo fanno già tutte le settimane.

Ai fini della classifica, una vittoria dell’Inter potrebbe essere l’ultima occasione per tenere aperto il campionato. Almeno per quanto riguarda la corsa al secondo posto.

FORMAZIONI

Nalla Juventus Bentancur non sta benissimo per via di un problema alla schiena, dovuto a tutte le volte in cui ha dovuto raccogliere qualcosa a Khedira che non può si può chinare senza stirarsi.

Data l’assenza di Alex Sandro, De Sciglio giocherà titolare a destra o a sinistra, quindi non sappiamo se consigliarvi al fantacalcio Politano o Perisic.

Non convocato il giovane Kean: deve scrivere la letterina a Babbo Natale.

Spalletti si affida a Icardi che in passato ha più volte castigato la Vecchia Signora. E ha anche segnato spesso alla Juventus.

Joao Mario dovrebbe prendere il posto dell’infortunato Nainggolan, tanto che ha già iniziato a fumare.

A centrocampo torna Vecino, nella speranza che all’ultimo minuto riesca a firmare di nuovo un sorpasso. Con un tiro da tre.

CURIOSITÀ E STATISTICHE

L’Inter fu la prima squadra a portar via 3 punti dallo Juventus Stadium. Ma considerando che c’era Stramaccioni in panchina, gliene furono assegnati 6.

Nonostante sia piena di specialisti, la Juventus non ha ancora segnato su punizione. Per la tattica delle avversarie di riempire le barriere con giocatori antipatici.

Questo sarà il 172esimo confronto fra le due squadre: il bilancio è di 81 vittorie della Juventus, 43 pareggi, 46 vittorie dell’Inter e 1374 interviste per Gigi Simoni.

La redazione di Unfair Play, contro lo sport più ostinato.
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.