Vincenzo Nibali

Ciclista nato a Messina, fa le sue prime esperienze vincendo il campionato regionale di pedalò.
Soprannominato “lo squalo”, ha un fratello minore che pratica lo stesso sport, chiamato “lo squalo 2”.
Cresce ciclisticamente in Toscana, dove impara ad andare senza rotelle e a bestemmiare a ogni foratura.
È uno dei sei atleti ad aver vinto almeno un’edizione dei grandi giri: Tour, Giro, Vuelta, Ruota della fortuna.
Attualmente corre per una squadra spesso accusata di doping. Vai a capire quale.
È stato il primo italiano a vincere il Tour dopo Pantani, motivo per cui ora corre con una mano sul manubrio e l’altra fra i coglioni.
A Rio tornerà a cimentarsi in una specialità in cui eccelleva in gioventù: la moglie è rimasta in Italia.
Desideroso di vincere una medaglia olimpica, parteciperà infatti sia alla prova in linea che a quella a cronometro. E se l’estetista fa un buon lavoro, anche a quella femminile.

(immagine: http://www.direttanews.it/)

La redazione di Unfair Play, contro lo sport più ostinato.
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.