Road to Lyon #6

Abbiamo seguito per voi le partite di Europa League, solo per accertarci della loro esistenza.

***

NAPOLI-LIPSIA

A sole 65 ore e 55 minuti dalla tremenda sfida in casa contro la SPAL, Sarri decide di concedere una serata di vacanza ai suoi ragazzi.

Il Napoli trova comunuqe il vantaggio con Ounas, che viene subito punito con la sostituzione. Il messaggio arriva forte e chiaro ai suoi compagni, che infatti prendono 3 gol.

Da oggi il Napoli potrà finalmente concentrarsi solo sul campionato, il che potrebbe risultare un vantaggio enorme rispetto alla Juventus che invece potrà pensare solo al campionato a partire dal 7 Marzo.

STEAUA BUCAREST-LAZIO

Per la sfida contro la Steaua, Inzaghi sceglie il turnover. O forse, dopo tre sconfitte consecutive in campionato, non sa più chi possa essere considerato un titolare.

La Lazio perde uno a zero, per un contropiede nato da un grave errore di Nani: quello di andare alla Lazio.

Al ritorno per passare il turno servirà una squadra attenta e lucida, quindi si sconsiglia il discorso prepartita di Lotito.

LUDOGORETS-MILAN

Il Milan travolge i bulgari del Ludogorets con un perentorio 0-3, che consente agli uomini di Gattuso di concentrarsi sul campionato e provare a indovinare i primi 4 posti.

Dal punto di vista del gioco sembra sia tornato il sereno ma la situazione finanziaria è talmente nebulosa che bisogna capire cosa si intende per “qualificazione ipotecata”.

A fine partita Cutrone ha commentato il suo periodo d’oro ringraziando i compagni. In particolar modo Kalinic e André Silva.

BORUSSIA DORTMUND-ATALANTA

Al Westfalenstadion arrivano ben 5000 tifosi bergamaschi pronti a fare un’impresa: uscire sobri da Dortmund.

La partita è così piena di emozioni e colpi di scena che dopo il gol del 3-2 finale, sul maxischermo è uscita la scritta “Scritto e diretto da M. Night Shyamalan”.

La squadra di Gasperini però può guardare con ottimismo alla partita di ritorno: dopo quella, si può cominciare a pensare a dove andare in vacanza.

(immagine: http://www.goal.com/)

La redazione di Unfair Play, contro lo sport più ostinato.
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.