Road to Gdansk #14, Roma-Gent

Allo stadio Olimpico i giocatori della Roma scendono in campo visibilmente tesi: stanno per giocare la prima partita di coppa in cui non potranno dare la colpa Florenzi.

Il Gent si presenta imbattuto nel girone e viene da un filotto di risultati positivi. La Roma invece no, come da statuto societario.

Dopo pochi minuti proprio la Roma passa in vantaggio, con Carles Perez bravo a inserirsi nello spazio e freddo a piazzare la palla col mancino, dimostrando di essere davvero arrivato da poco.

Da questo momento la partita dei giallorossi fin qui bruttina, prende una piega inattesa: peggiora.

Il Gent infatti, malgrado le scarse doti tecniche, costruisce più di un’occasione pericolosa e solo un attento Pau Lopez, visibilmente invecchiato, riesce a evitare che venga siglato lo storico primo gol di un giocatore privo di piedi.

Nel secondo tempo giallorosso la cosa migliore probabilmente la fa Santon, con uno splendido cross che chiede solo di essere trasformato in occasione sfumata.

La Roma ha vinto e non ha subito gol, ma i tifosi rimarranno scontenti finché non si risolverà il grave problema con le prestazioni. Della Lazio.

Per chi non potesse seguirci tramite i social è nato "Unfair Play - Il canale Telegram più ostinato": t.me/unfairplay
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.