Road to Euro 2020: Finlandia-Italia

A Tampere sedicimila spettatori assistono alla sfida tra Finlandia e Italia – per dire quanto cazzo si annoiano da quelle parti. Mancini stravolge la formazione che ha battuto l’Armenia, tanto può solo migliorarla. Kanerva schiera una difesa a cinque, reputata un buon compromesso tra un atteggiamento cautelativo e la presenza di Immobile in attacco.

Nei primi minuti pericolosa verticalizzazione della Finlandia, con Bonucci bravo a fermare l’azione fingendosi morto. Poco dopo Emerson lascia il campo chiedendo se sia ancora in tempo per giocare col Brasile. Al suo posto Florenzi, pronto a subentrare a chiunque.

Gli azzurri non sembrano avere molte idee – a parte Jorginho, che si inventa una notevole cazzata difensiva. Alla mezzora ci prova Sensi, con gli spettatori che applaudono Hradecky e il direttore d’orchestra che cerca di farli andare a tempo. Un paio di occasioni anche per Florenzi, più volte lasciato libero dai difensori finlandesi. Tanto…

In avvio di ripresa l’Italia corre qualche rischio, soprattutto perché si scaldano Bernardeschi e Grifo; ma al sessantesimo passa in vantaggio con Immobile, che non segnava in nazionale da così tanto tempo che è corso verso la panchina per abbracciare Ventura.

Dieci minuti dopo Sensi, fino a quel momento impeccabile, si ricorda di essere un centrocampista dell’Inter perdendo malamente palla e provocando un rigore. Dal dischetto Pukki spiazza Donnarumma indicandogli l’angolino alla sua sinistra, ché coi ragazzini funziona sempre.

A dieci dalla fine Barella si procura un rigore talmente dubbio da farci riflettere su quanto siamo stati stupidi a introdurre il var in campionato.

Col gol di Jorginho l’Italia vince e rimane a punteggio pieno: già contro la Grecia potrebbe festeggiare la qualificazione all’Europeo. Per la seconda volta dopo il giorno del sorteggio del girone.

Per chi non potesse seguirci tramite i social è nato "Unfair Play - Il canale Telegram più ostinato": t.me/unfairplay
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.