Michael Phelps

Cresciuto con la madre e le due sorelle più grandi, mettere la testa sott’acqua gli deve essere sembrato subito l’unico modo per avere un po’ di silenzio.
A 9 anni scopre di essere affetto dalla sindrome da deficit di attenzione, quando durante i 200 m stile si mette a fare nuoto sincronizzato.
Considerato il più grande nuotatore di tutti i tempi, ha vinto 25 medaglie olimpiche [dato in aggiornamento], tra cui 8 ori nella memorabile edizione di Pechino, quando in una gara riuscì a conquistare tutti e tre i gradini del podio.
È soprannominato il Cannibale di Baltimora o lo Squalo di Baltimora a causa della sua caratteristica principale: essere di Baltimora.
Ritiratosi nel 2012, ingrassa 15 kg e con tutto quello che ha mangiato può tornare in acqua solo due anni dopo.
Nel 2014 è stato arrestato per guida in stato di ebrezza. Dopo una gara a Cana.

(immagine: http://abcnews.go.com)

La redazione di Unfair Play, contro lo sport più ostinato.
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.