pagellone

Il pagellone settimanale – 03/10-09/10

VOTO 10: CASILLAS – Per il coraggioso gesto di fare coming out.

VOTO 9: VERSTAPPEN – Vince il mondiale dimostrando di essere il pilota più veloce del mondiale dopo quelli dei trattori addetti a portare via le auto.

VOTO 8: INTER – Le vittorie contro Barcellona e Sassuolo possono segnare definitivamente la stagione. Di Handanovic.

VOTO 7: SCAMACCA – L’attaccante del West Ham sta trovando il gol con tanta regolarità che Mancini è già alla ricerca di un motivo per non convocarlo più.

VOTO 6: DYBALA – L’argentino segna ancora ma esce fra le lacrime per un infortunio muscolare che mette seriamente a rischio i 6 minuti che avrebbe giocato nel Mondiale in Qatar.

VOTO 5: SAMPDORIA – I blucerchiati non escono dalla crisi trovando solo un pareggio col Bologna ma i miglioramenti sono evidenti: Giampaolo non c’è più.

VOTO 4: ZANIOLO – Involuzione preoccupante per il giallorosso, la cui unica giocata degna del suo talento è il bellissimo esterno destro con cui colpisce un giocatore del Betis.

VOTO 3: VLAHOVIC – Pessima prestazione contro il Milan, in cui l’unico attaccante con cui il serbo dimostra di avere intesa è Brahim Diaz.

VOTO 2: SCONCERTI – Le sue dichiarazioni su Haaland sono davvero vergognose. Ma me le aspettavo, da uno con una faccia così.

VOTO 1: VERONA – Una sconfitta all’ultimo secondo contro una squadra campana siglata da un senegalese è diventata immediatamente la peggior tragedia per i veronesi, superando Romeo e Giulietta.

VOTO 0: CASILLAS – Scusate, ci avevano hackerato l’account.

Per chi non potesse seguirci tramite i social è nato "Unfair Play - Il canale Telegram più ostinato": t.me/unfairplay
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.