Il pagellone settimanale – 05/09-11/09

VOTO 10: ITALVOLLEY – La finale mondiale contro la Polonia è stata così entusiasmante che anche in sala VAR hanno deciso di guardare quella.

VOTO 9: SAFETY CAR – Vince il Gran Premio di Monza grazie al fatto di non aver nulla a che fare col box Ferrari.

VOTO 8: ITALBASKET – La vittoria contro la Serbia è un successo che va oltre il risultato. E oltre pagina 45 della Gazzetta.

VOTO 7: NAPOLI – Settimana straordinaria, in cui riesce in un’impresa che sembrava impossibile per gli azzurri: battere lo Spezia in casa in campionato.

VOTO 6: PAUL POGBA – Ha scelto una terapia conservativa per non prendere zero.

VOTO 5: SIMONE INZAGHI – Continua a sembrare in confusione, al punto che dopo aver alternato i due portieri, starebbe pensando di schierarli entrambi.

VOTO 4:  LEAO – È in grandissima forma, ma tende a strafare, come nell’occasione in cui prova a tirare la testa di Ferrari all’incrocio dei pali.

VOTO 3: LUCA PAIRETTO – Il mancato rigore dato in Lecce-Monza è spiegabile solo dalla sua paura di essere insultato da Berlusconi anche su TikTok.

VOTO 2: LA TERZA MAGLIA DELLA JUVENTUS – È così brutta da essersi guadagnata il nome di “gioco di Allegri”.

VOTO 1:  FRANCESCO TOTTI – Intervistato dal Corriere risponde a tutte le domande tranne “Che ore sono?”

VOTO 0: PAUL POGBA – Alla fine ha preso comunque zero.

Per chi non potesse seguirci tramite i social è nato "Unfair Play - Il canale Telegram più ostinato": t.me/unfairplay
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.