7 cose sulla stagione invernale (08/12/2021)

  1. Sofia Goggia vince tre gare in tre giorni, dimostrando una superiorità tecnica e una continuità di rendimento inferiori solo a quella di Renatino.
  2. A Beaver Creek Kilde vince discesa e superG e si conferma ai livelli dell’inverno 2020, il primo col covid, che a sua volta si sta dimostrando allo stesso livello dell’inverno 2020.
  3. Dopo le gare di Östersund in testa alla classifica femminile di biathlon si trova Lisa Theresa Hauser, tiratrice eccellente, a cui il governo austriaco starebbe pensando come misura estrema per convincere i no vax.
  4. Tra le donne da segnalare il secondo posto nella staffetta della squadra bielorussa, che si farà trovare pronta ai grandi appuntamenti dei prossimi mesi: i Giochi Olimpici e l’intervento della Nato.
  5. Il saltatore fuoriclasse Kobayashi è stato fermato per un tampone positivo che sta facendo molto discutere, dato che gli altri sono negativi e che, oltre al migliore, i giudici avrebbero dovuto eliminare anche il peggiore.
  6. La giovanissima Annika Sieff conquista il primo podio italiano nella combinata nordica femminile, disciplina che è del tutto analoga a quella maschile se non per il fatto che le donne riescono a saltare e sciare contemporaneamente.
  7. Dominik Fischnaller vince nello slittino, mentre Davide Ghiotto regala un altro podio alla squadra di pattinaggio di velocità: niente male per un Paese che il ghiaccio lo concepisce solo nello Spritz.
Per chi non potesse seguirci tramite i social è nato "Unfair Play - Il canale Telegram più ostinato": t.me/unfairplay
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.