Road to Tirana #3, Bodø/Glimt-Roma

La Roma torna a giocare in Conference League contro il Bodø/Glimt dopo l’immeritata sconfitta contro la Juventus col chiaro obiettivo di dimostrare che non fosse affatto immeritata.

Neanche il tempo di capire come si pronuncia la squadra avversaria, che i giallorossi vanno subito sotto di due reti con Botheim e Berg bravi a sfruttare gli errori dei difensori. Tipo il non rifiutarsi di scendere in campo.

Carles Perez accorcia e il primo tempo della Roma si chiude in svantaggio di 2-1 contro il Bodø/Glimt. Ahah, madonna, che umiliazione.

Nella ripresa Mourinho prova a dare una svolta con la partita grazie a qualche cambio, ad esempio togliendo la Roma e inserendo l’Atletico Botricello: la sua squadra infatti crolla e prende altri quattro gol chiudendo con quella che forse non è la peggior umiliazione europea della storia romanista solo perché la concorrenza è molto ricca.

Per chi non potesse seguirci tramite i social è nato "Unfair Play - Il canale Telegram più ostinato": t.me/unfairplay
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.