Road to Gdansk #3, Milan-Sparta Praga

Il Milan ospita lo Sparta Praga e Pioli opera diversi cambi alla formazione titolare con un centrocampo rivoluzionato, Castillejo e Brahim Diaz che affiancano Ibrahimovic e una busta di cipolle rosse di Tropea al posto di Tatarusanu che tanto è la stessa cosa.

La partita si mette subito nel verso giusto con l’ex Real Madrid che ruba un pallone, riceve da Ibrahimovic e trova il vantaggio. Poco dopo lo svedese si procura un rigore ma lo tira sulla traversa per non far crollare lo share nel secondo tempo.

Nella ripresa Ibra lascia spazio a Leao che diventa subito protagonista segnando il 2-0 su bellissimo assist di Dalot che come stabilito dal D.Lgs. 10 settembre 2011 – n. 394, devo chiamare necessariamente “Trivela” perché dire “esterno destro” ormai è vietato.

Proprio il terzino chiude la partita col terzo gol regalando una nuova vittoria al Milan che dopo questo incredibile inizio di stagione è primo nel girone di Europa League, primo in campionato e primo anche nella classifica degli album più venduti in tutta Italia.

Per chi non potesse seguirci tramite i social è nato "Unfair Play - Il canale Telegram più ostinato": t.me/unfairplay
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.