Road to Gdansk #16, Gent-Roma

La Roma arriva in casa del Gent con 2 risultati a disposizione: la qualificazione o la fortuna di togliersi l’Europa League dai coglioni. I giallorossi partono bene con Kolarov che dopo nemmeno un minuto prende il palo con un gran tiro che sposta la porta avversaria in Lussemburgo.

I padroni di casa però passano in vantaggio con David, bravo a sfruttare un cross trovando spazio fra Mancini che copre male e Spinazzola che dimostra come l’Inter avesse ragione.

Il pareggio è però immediato: Mkhitaryan serve Kluivert che brucia la difesa del Gent, fredda Kaminski e niente, non ho trovato nessuna metafora climatica sulla sua esultanza.

La squadra belga va subito a un passo dal 2-1 con David che tira a lato di un soffio da ottima posizione, cioè vicino a Mancini, ma la Roma non rischia più fino all’intervallo quando Fonseca pensa a mettere in campo Santon.

Nella ripresa l’emozione più grande è il tiro di Odjidja che esce di pochissimo, ma finisce in pareggio. I giallorossi volano agli ottavi di finale e Fonseca può sorridere: con quel cappello sta proprio bene.

Per chi non potesse seguirci tramite i social è nato "Unfair Play - Il canale Telegram più ostinato": t.me/unfairplay
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.