Road to Baku #3

INTER – EINTRACHT FRANCOFORTE

L’Inter affronta l’Eintracht con nove undicesimi della formazione che ha affrontato l’importante trasferta di Cagliari, segno che purtroppo continua a prendere l’Europa League sottogamba.

Nel primo tempo i nerazzurri giocano bene, ma Brozovic si fa parare un rigore da Trapp, che dimostra di sapersi distendere ancor meglio di lui.

Nella ripresa l’Inter soffre la pressione tedesca, ma riesce a fermare il miglior attacco dell’Europa League, insinuando il dubbio che lo sia solo perché ha incontrato due volte la Lazio.

La gara di ritorno sarà durissima, perché l’Inter la giocherà ancora senza Icardi, con Lautaro e Asamoah squalificati, con Perisić che potrebbe non esserci e Candreva che potrebbe trovare spazio.

***

NAPOLI – SALISBURGO

Doppia gioia per i tifosi italiani: il Napoli domina il Salisburgo e De Laurentiis non parla del fatturato di Red Bull.

Al ventesimo minuto, la partita è già indirizzata grazie ai gol di Milik e Ruiz cui si aggiunge l’autogol di Onguéné, che dimostra di essere entrato nei meccanismi dell’attacco del Napoli più di Mertens.

Unica nota negativa della serata è il fatto che Koulibaly non potrà giocare il ritorno a causa di un’ammonizione. Ma se dice di averlo fatto di proposito potrebbe entrare nelle mire del Real Madrid.

(immagine: https://www.repubblica.it/)

La redazione di Unfair Play, contro lo sport più ostinato.
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.