Unfair Flop 11 – Serie A 2017/2018

Avete mai pensato a cosa potrebbe fare un direttore sportivo sotto acido?
Vi proponiamo i peggiori 11 del campionato (scelti da voi), la causa per cui è così difficile piazzare i diritti TV della Serie A.

***

NICOLAS
Nonostante la pessima annata del Verona, il brasiliano si dimostra adatto a palcoscenici importanti. Tipo essere il portiere del Liverpool nella finale di Champions League.

BRUNO PERES
Con la sua velocità riesce comunque a essere sempre un pericolo per tutti, soprattutto in macchina.

SANTON
Molti tifosi lo avevano definito un giocatore finito, ma grazie alla fiducia di Spalletti ha dimostrato di non essere proprio mai iniziato.

MUSACCHIO
Partito titolare, a fine stagione piuttosto che schierare lui, Gattuso ha preferito mettere in campo Zapata e provare a contattare Mario Yepes .

WALLACE
La lacrime di De Vrij all’ultima partita non erano per aver lasciato la Lazio in Europa League, ma perché senza di lui Wallace potrebbe giocare di più.

GONALONS
Arrivato a Roma per sostituire De Rossi, fallisce non riuscendo neanche a collezionare un’espulsione.

BRUNO ZUCULINI
Se un aratro potesse infilarsi una maglia da calcio, sarebbe Bruno Zuculini. Collezionista di cartellini rossi e malleoli, viene venduto al River durante il mercato di gennaio, ma i dirigenti per sicurezza glielo hanno detto con un sms.

CERCI
Altra stagione da dimenticare per Cerci, che però almeno è tornato nel calcio che conta. Le sue figure di merda.

CANDREVA
È vero, non ha fatto nemmeno un gol in tutta la stagione ma è stato davvero sfortunato: tutti quei cross sbagliati e nemmeno uno che è finito in porta.

KALINIC
Stagione pessima, ma l’attaccante croato deve guardare al lato positivo: quest’estate è difficile che ci siano proposte di mercato che gli facciano venire l’ansia.

MAXI LOPEZ
Quest’anno ha giocato così male che Granada e Watford hanno già detto a Pozzo di non pensarci nemmeno.

Allenatore: MONTELLA
Dopo la faraonica campagna acquisti, i tifosi si aspettavano da lui una stagione piena di vittorie e sorrisi. Hanno indovinato solo a metà.

 

(immagine in testata: http://www.mediagol.it)

La redazione di Unfair Play, contro lo sport più ostinato.
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.