Il meglio della 22esima giornata di Serie A

Ecco il meglio della 22esima giornata del campionato di Serie A, una giornata ricca di azioni e di emozioni che il VAR non ha visto.

***

Il calcione rifilato a Niang è costato a Belec l’espulsione e un cestino di prodotti caseari da parte del Milan.

La Roma chiederà alla Lega una deroga per far battere comunque i rigori a Totti.

Incredibile serie di errori di Tagliavento in Crotone-Cagliari: l’arbitro ha concesso un rigore dubbio, espulso ingiustamente Pisacane, annullato un gol regolare e invece del triplice fischio finale, si è esibito in un assolo di sassofono.

Il 4-1 rifilato dal Verona alla Fiorentina è un’impresa incredibile. Non per il risultato, ma perché durante la partita i tifosi viola sono arrivati a rimpiangere Tomovic.

Durante le interviste post-partita, Spalletti era visibilmente deluso non per il pareggio ma per il fatto che Spal-Inter non fosse il suo nuovo soprannome.

Ci è voluto tempo, ma Di Francesco è finalmente riuscito a costruire una Roma a sua immagine e somiglianza: grande corsa, poca precisione e 3 gol a campionato.

In Chievo-Juventus, Cacciatore è riuscito incredibilmente a fare un gesto più idiota della sua esultanza.

Solo buone notizie per Oddo dopo Genoa-Udinese: i friulani sono tornati alla vittoria ma soprattutto non avranno Samir nella prossima partita.

(immagine: http://www.itasportpress.it)

La redazione di Unfair Play, contro lo sport più ostinato.
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.