Italia – Germania, le pagelle

Buffon – 6 – Dimostra tutta la sua esperienza: quando Ventura gli dice che nel secondo tempo giocherà Astori lui cede il posto a Donnarumma.

(dal 46’) Donnarumma – 6 – Subisce gol, ma se lo fa annullare dall’arbitro dopo aver pestato fortissimo i piedi per terra.

Romagnoli – 6 – Meno bene di altre volte, se la cava facendo ingelosire i tedeschi col suo cognome.

(dal 46’) Astori – 6 – Si propone come vice di Chiellini, mostrando di avere comunque un naso importante.

Bonucci – 6,5 – Talmente attento a impedire pericolosi raddoppi che a fine gara regala dei preservativi a Muller.

Rugani – 6 – Se continua a giocare così in Nazionale, potrebbe essere convocato dalla Juventus.

Zappacosta – 6 – Dimostra di avere tutte le caratteristiche che deve avere un terzino per essere convocato in questa Nazionale: è italiano.

Darmian – 5,5 – A San Siro gioca una partita timida e imprecisa. Confermando di essere nel mirino dell’Inter per gennaio.

De Rossi – 7 Gioca quasi sempre di prima, preferendo che i tedeschi picchino i suoi compagni.

Parolo – 5,5 – Tanta quantità, poca qualità: San Marino si sta informando sul suo albero genealogico.

Immobile – 6,5 – Il pubblico lo applaude per ogni giocata, anche quando sbaglia. Per ritardare il più possibile l’ingresso di Zaza.

(dal 89’) Zaza – S.V. – Entra e gioca solo per 4 minuti. E tutti di rincorsa.

Belotti – 7 – Ci tiene a mettersi in mostra di fronte ai tedeschi, sapendo che ci sono cascati già una volta con Immobile.

(dal 89’) Sansone – S.V. – entra a un minuto dalla fine per permettere ai tifosi di uscire ed evitare il traffico.

Eder – 5,5 – Ottimi segnali in vista delle prossime partite: non dovrebbe essere convocato.

(dal 68’) Bernardeschi – 6 – Entra e si fa trovare subito al posto giusto al momento giusto. Purtroppo è il giocatore sbagliato.

Ventura – 6 – Riesce a imbrigliare la Germania grazie a una difesa solida e al fatto che fosse un’amichevole.

(immagine: http://www.tuttosport.com/)

Per chi non potesse seguirci tramite i social è nato "Unfair Play - Il canale Telegram più ostinato": t.me/unfairplay
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.