Federica Pellegrini

Talento precoce, detiene il record dei 200 sl in liquido amniotico.
Inizia a gareggiare e a vincere già all’età di sei anni, ma l’opinione pubblica comincia ad interessarsi a lei solo quando le crescono le tette.
Nel 2004 è stata la più giovane atleta italiana a salire sul podio olimpico, conquistando l’argento nella gara dei 200 sl nonostante i braccioli.
Durante i soli campionati mondiali ha collezionato: 4 ori, 4 argenti, 1 bronzo e 2 fidanzati.
Ha sempre avuto relazioni con nuotatori, anche perché un uomo normale difficilmente accetterebbe di avere una ragazza con due spalle più larghe delle proprie.
Visti gli ottimi risultati ottenuti, il Cio sta pensando di inserire i Pavesini nella lista dei prodotti dopanti.

(immagine: http://www.gds.it)

La redazione di Unfair Play, contro lo sport più ostinato.
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.