I fantaconsigli che non puoi rifiutare #4

Le coppe europee vi hanno abituato a un calcio troppo bello? È il momento di tornare alla banalità del pallone nostrano. Ecco i nostri consigli per il Fantacalcio per la quarta giornata di serie A.

***

Portieri

Udinese-Empoli potrebbe essere una gara bloccata, molto tattica e difensiva. Puntiamo sul greco Karnezis che vorrà difendere i pali di casa del nuovo stadio Friuli, ristrutturato per il costo di 50 milioni derivanti tutti dagli acquisti della Juventus dei giocatori di Pozzo. Il giovane Leali del Frosinone è stato spesso sollecitato in queste prime giornate quindi potrebbe prendere un voto alto in pagella, anche in quella del primo quadrimestre.

Difensori

Murillo viene da una grandissima prestazione nel derby e si vuole ripetere nel match delle 12:30 contro il Chievo. Mancini lo schiererà titolare puntando sulla sua foga agonistica dovuta al fatto di scendere in campo a stomaco pieno. Rüdiger ha ben figurato in Champions contro il tridente stellare del Barcellona e punta a fare lo stesso, a meno che non abbia timore reverenziale nei confronti di Floro Flores.

Centrocampisti

Baselli del Torino è di certo il giovane più in forma del campionato: è già a quota 3 gol nelle prime 3 giornate e se non lo avete è il momento di comprarlo per farvi esclamare “E vaffanculo, proprio quando lo schiero io smette di segnare, ‘sto stronzo!”. Dioussé dell’Empoli è solo un classe ’97 ma si comporta come un calciatore affermato: si è già trombato una velina.

Attaccanti

L’immarcescibile Di Natale partirà dal primo minuto e la sua voglia di tornare al gol è pari solo a quella di farsi passare i reumatismi. Denis giocherà dall’inizio nell’Atalanta per l’espulsione di Pinilla, o come lo definisce il cileno, “Turnover”. Attenzione a Insigne che è parso in ottima forma nell’ultima settimana e che quindi Sarri potrebbe decidere di mettere in panchina. Iturbe potrebbe tornare titolare nella Roma, tanto per ricordare a tutti come mai non lo è più.

 

Per chi non potesse seguirci tramite i social è nato "Unfair Play - Il canale Telegram più ostinato": t.me/unfairplay
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.