DINAMO KIEV – FIORENTINA

PRESENTAZIONE DEL MATCH

La velocità degli ucraini contro il ritmo compassato degli italiani: in casa di molti anziani ci sarà aria di derby.
La Dinamo Kiev ha eliminato il Guingamp e l’Everton ribaltando in entrambe le circostanze la sconfitta dell’andata, grazie alla grinta, al temperamento e ai carrarmati schierati ai margini del campo. La Fiorentina ha superato prima il Tottenham, poi la Roma, incrementando una conclamata attitudine ad arrivare ad un passo dai risultati che contano.

A difendere la porta della Dinamo Kiev, ci sarà il 40enne Shovkovskiy, che si propone come ottimo compagno di Gomez per una briscola.
In campo anche Antunes e Veloso, ex della Roma, del Genoa e, per quanto ne sapevamo, del calcio.

L’UOMO PIÙ ATTESO: ANDRIJ JARMOLENKO

Attaccante della Dinamo Kiev, è considerato l’erede di Shevchenko, un po’ come Saviola era quello di Maradona. Temibile soprattutto quando agisce nel suo habitat naturale, si vocifera di allenamenti a petto nudo nella steppa che ne hanno aumentato forza, resistenza e capacità di ingollare vodka.

PRONOSTICO

Sarà una sfida equilibrata tra squadre che si equivalgono: che passi l’una o che passi l’altra, per chi attende in semifinale non fa differenza. Da temere soprattutto la telecronaca di Piccinini, che potrebbe causare l’intervento armato di Putin.

Per chi non potesse seguirci tramite i social è nato "Unfair Play - Il canale Telegram più ostinato": t.me/unfairplay
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.