Roma – Juventus

PRESENTAZIONE DEL MATCH
Grande attesa per la partita dell’Olimpico, dove va in scena il meno peggio del calcio italiano. Il match è senz’altro uno dei più caldi e pieni di polemiche: tra gli episodi più noti legati a questa sfida c’è quello che vide la Roma perdere lo scudetto del 1981 a causa dell’annullamento di un gol di Turone su assist di testa di Pruzzo, a sua volta servito da un cross al bacio di Francesco Totti. Almeno stando ai racconti dei romanisti. Da allora non sono mai mancati dispetti reciproci e piccole vendette, tra cui spicca la cessione di Vucinic.

La Roma viene da un periodo di forma pessimo, in cui sono venute meno le armi principali della squadra: velocità in attacco, compattezza in difesa e spavalderia nelle dichiarazioni dell’allenatore. Se continua di questo passo, potrebbe raggiungere l’obiettivo fissato a inizio stagione, cioè non arrivare di nuovo al secondo posto.

Dopo la sfida di andata, i bianconeri vedono la partita non tanto come uno scontro decisivo per lo scudetto, quanto come un allenamento sui rigori in vista del ritorno di Dortmund. In occasione del match Allegri potrebbe rispolverare il 3-5-2 di Conte a causa delle assenze: Pirlo, Pogba, idee originali.

GLI UOMINI PIÙ ATTESI
Francesco Totti

Sta iniziando a risentire dell’età, ma la classe non invecchia: questo è quello che si diceva di lui 10 anni fa. Con il selfie fatto per festeggiare il goal del pareggio contro la Lazio è entrato definitivamente nella storia del derby di Roma, oltre a dare speranza a tutti gli anziani che si approcciano con la tecnologia.

Carlos Tevez
Capace di numeri incredibili in campo, come l’apparizione di un ciuccio dalle mutande, ha promesso però che in caso di goal all’Olimpico ciuccerà il pollice di Totti.

PRONOSTICO
In queste partite può succedere di tutto, quindi consigliamo di scommettere su “Non ci saranno polemiche e strascichi”. La quota dovrebbe essere invitante.

La redazione di Unfair Play, contro lo sport più ostinato.
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.